Ricerca personalizzata

sabato 18 febbraio 2012

Smart CDI pregi e difetti

Sul web si può leggere di tutto, nel bene e nel male, riguardo la Mcc/Mercedes Smart: da possessore di una Pulse CDI del 2010, ecco qui una recensione con indicati pregi e difetti ad uso e consumo di quanti fossero nel dubbio se acquistarla nuova o usata.



DA FERMO - è piccola tanto da far subito pensare: "Come faccio ad entrarci?". Invece, sorprendentemente, è quasi accogliente come una 4 posti normale, anche se ristretta a meno di 3 metri, 270 cm per l'esattezza, anche se i sedili sono belli, quasi da sportiva, anche se duri di seduta e le plastiche interne sono meno massicce di quanto uno si aspetterebbe dal marchio (e soprattutto dai 12.500 euro per portarsela a casa). Anche la distanza tra i due sedili è ridotta così come l'intera larghezza della macchina, ottima per dribblare le altre macchine nel traffico e sgusciare via alla ricerca di un parcheggio. Esternamente, convincono molto le ruote (175" all'anteriore, 195" al posteriore su cerchi da 15 pollici e dadi da 15mm) che resistono abbastanza bene alle buche di Roma, un pò meno la sporgenza, da dietro, sulla sinistra del motore in corrispondenza dello scarico. Belli e pratici anche gli sportelli, si aprono parecchio e la mancanza di cornice superiore fa molta scena.



IN MOVIMENTO - Una volta messa in moto e fattoci il primo giro, si ha la netta sensazione che gli ammortizzatori non esistano affatto, ossia è terribilmente rigida: così andare a spasso per le strade piene di buche, tombini, dossi e cunette diventa un continuo slalom alla ricerca di una striscia di asfalto liscio... Considerando poi la poca imbottitura dei sedili, diventa praticamente una tortura per chi la usa a Roma: questo è a mio parere il difetto peggiore della Smart, e purtroppo non c'è nulla che si possa fare per migliorare il confort di marcia. Un vero peccato, visti i numerosi pregi soprattutto riguardo i consumi irrisori del motore 800 diesel a 3 cilindri: nel traffico intenso si riescono a fare 20 km con un litro non tirando le marce, mentre fuori città andandoci a spasso si arriva tranquillamente a 25 km/l, tantissimi anche se lontani dai 33 dichiarati dalla casa. Per inciso, il motore diesel eroga 54 cv, pochini ma adeguati ad un utilizzo urbano del mezzo in questione: per chi volesse andare appena più spedito, c'è la Smart Brabus a benzina che beve come una spugna ed ha prestazioni paragonabili ad una Fiat Panda!!!

Bellissimo il cambio a levette (sequenziale) dietro il volante, che scala da solo e "sfriziona" poco: in alternativa è possibile avere in optional l'automatico che, però, sembra avere problemi di consumi di diesel assai superiori e minore affidabilità... E' rilassante, rispetto alle altre macchine dotate di cambio tradizionale, perfino nel traffico!

Lo sterzo appare preciso sia a bassa che ad alta velocità, mentre nelle manovre è duro (niente servosterzo) e si fatica a parcheggiare la Smart nei posti più angusti: brutta cosa la mancanza di una striscia non verniciata sul paraurti, che vi farà imprecare ogni volta che troverete un graffio causato da altri automobilisti meno attenti all'incolumità delle carrozzerie altrui... A proposito, i bull-bar per la Smart si trovano facilmente su Ebay ma sono espressamente vietati dal Codice della Strada: spettacolari quelli neri opachi con tubi larghi, che ben si accoppiano alla colorazione nera della cellula Tridion.

Per quanto riguarda la velocità, la Smart CDI in autostrada arriva tranquillamente ai 140 kmh indicati sul tachimetro (da navigatore sono circa 10 in meno) senza tremolii ed ondeggiamenti di sorta, apparendo ben piantata sulle quattro ruote, ma soffre terribilmente il vento laterale e le scie di camion e mezzi pesanti: meglio restare sui 100 kmh per limitare i consumi e tornare sani e salvi a casa. Sui fondi scivolosi, interviene spesso l'antislittamento e l'abs, senza i quali la tendenza al sovrasterzo è davvero accentuata: sulla neve gli pneumatici di primo allestimento sono pessimi e, cosa ancora peggiore, le ruote non sono catenabili. Bisogna per forza comprare gomme termiche/da neve e, magari, un treno di cerchi in ferro, molto più resistenti ai crateri che si creano sull'asfalto in caso di neve e gelo! In alternativa, le Konig da 7mm sembra possano essere montate senza fare danni, ma visto il costo proibitivo di ognuna e dato che vanno montate su tutte e 4 le ruote (la trazione è posteriore, ma non avete direzionalità senza catene all'anteriore) consiglio fortemente l'acquisto di 4 pneumatici M+S per la Smart, altrimenti tenetela in garage quando nevica!

L'impianto di illuminazione è eccellente! Le lampadine H7 degli anabbaglianti, facili da sostituire anche da soli, sono incastonate dentro fari poliellissoidali che generano un fascio brillante e netto, orientabile elettricamente in 3 posizioni. L'unica pecca è che la Smart, in partenza, tende ad impennarsi sulle ruote di dietro, abbagliando chi viene nella direzione opposta alla nostra. Buona la luce supplementare offerta dai fendinebbia, ottima l'illuminazione degli abbaglianti (H7 anche loro)... Insomma, viaggiando di notte non si hanno problemi di visibilità.

Passiamo alle note dolenti: i tagliandi ed i pezzi di ricambio! Se avete acquistato una Smart per risparmiare su carburante ed assicurazione e sperate di cavarvela anche con l'assistenza Mercedes, siete davvero fuori strada: anche se il logo con la stella a tre punte non campeggia sul cofano della microcar, sappiate che qualunque pezzo di ricambio originale vi costerà un occhio (o in alternativa, potete darvi al traffico di organi) così come i tagliandi. Il primo, per esempio, sfiora i 250 euro, il secondo supera allegramente i 300: l'unica nota positiva è che trattano la vostra Smart CDI letteralmente con i guanti e prendono tutte le precauzioni del caso per evitare di sporcarla dentro e fuori, inclusi coprisedili, copricarrozzeria e vari teli di plastica. Viene perfino riconsegnata, dopo un paio d'ore di smanettamenti, lavata e profumata esternamente: così, recandosi alla cassa, ci si sente un pizzico più contenti del servizio offerto! Da notare in negativo i bulloni da 15mm per i cerchioni: non esistono chiavi a croce per poterli smontare, visto che la misura classica è 17-19-21-22, e perfino i comuni gommisti faticano non poco con la misura non standard degli stessi. L'unica alternativa è portarla ad uno smart center, ricordandosi di portare con se abbastanza contanti o una carta di credito :(



LA PAGELLA - per quanto detto sopra, ecco i voti finali per la microcar più venduta della Capitale

  • Motore: 6/10, manca di brio anche se il turbo aiuta molto sopra i 2000 giri
  • Freni: 8/10, la Smart si ferma subito in ogni situazione (ghiaccio escluso) ed i dispositivi elettronici la tengono incollata all'asfalto
  • Sospensioni: 2/10, dure all'inverosimile
  • Capacità di carico: 4/10, dimenticatevi di caricare più di un paio di borse della spesa nel portabagagli
  • Illuminazione: 9/10, l'impianto fa miracoli anche senza Xeno
  • Manutenzione: 6/10, le lampadine dei fari vanno cambiate ogni 8-10 mesi, si bruciano a causa delle vibrazioni, ed i supporti motore sono abbastanza delicati!
  • Estetica: 8/10, le gomme larghe la rendono aggressiva al punto giusto
  • Qualità: 6/10, le plastiche interne sono troppo leggere, anche se in giro si vede di molto peggio
  • Prezzo: 8/10, costa 12.500 euro chiavi in mano e la consegna avviene in pochi giorni




CONCLUSIONI - In città e per gli spostamenti quotidiani non troppo lunghi sarebbe perfetta se non fosse allergica alle buche, mentre per i viaggi è sconsigliata per il basso confort e per la capacità di carico prossima allo zero. Compratela se vi serve un mezzo per andare in ufficio, si parcheggia in ogni buco e non consuma carburante: da questo punto di vista, la Smart a benzina risulta molto più assetata e delude chi la compra leggendo i dati dichiarati dalla Mercedes.



AGGIORNAMENTO DOPO 6 ANNI E 42.000 KM

Aggiorno le mie considerazioni personali dopo 6 anni di gioie e dolori a bordo della piccola Smartina. Direi che la cosa migliore che possa offrire la Cdi 800 sono i consumi irrisori, sia che si viaggi col piede pesante che viaggiando "a vela". Il motore, man mano che si scioglie, diventa più elastico e pronto ad ogni regime senza però incidere negativamente sui consumi, anzi. Niente da dire sugli interni, che sembrano ancora nuovi, sulle plastiche o sull'impianto elettrico, ineccepibile.

Al contrario, col tempo saltano fuori due grossi difetti, e nello specifico:

1) il motore è estremamente delicato ed ogni intervento sullo stesso richiede tanti denari ed altrettanta pazienza (interventi lunghi che non tutte le officine sanno effettuare e soprattutto sempre fuori garanzia)

2) le sospensioni, erano e restano pessime - nel senso che sono rigide all'inverosimile e non riescono ad assorbire minimamente le asperità dell'asfalto, soprattutto quello romano.

Ricomprerei una Smart? Al prezzo attuale, benzina, magari con cambio doppia frizione, con soli 2 anni di garanzia, sicuramente NO! Mi tengo ben stretta la Diesel con il suo motore di cristallo!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

si va bene ma come faccio a tirare fuori cavalli e potenza dalla cdi 800?

Anonimo ha detto...

aumentare la potenda della smart cdi 800? è impossibile o quasi raggiungere un numero di cavalli / kw adeguato anche con centraline dedicate, lascia perdere!

oscar ha detto...

Ho avuto una passion a benzina 71 cv accessoriata F.o. acquistata nuova anni fa, ne aveva sempre una e l'ho venduta subito a soli 3400 km.
Difetti: una marea ne elenco alcuni; consumo alto, non più di 12 km litro nelle migliori condizioni , scomoda, rumorosa specialmente in autostrada,componeti elettronici spesso in tilt...
Pregi,la miniatura, tenuta di strada nelle strade tortuose e accelerazione e ripresa, per il resto è out.

Anonimo ha detto...

quoto i consumi delle smart a benzina: sono disastrosi!!! poi l'assenza di sospensioni decenti si sente parecchio

Anonimo ha detto...

la mia opinione sulla CDI:

- consumi davvero irrisori

- sospensioni di merda

- paraurti sempre rovinati dagli stronzi che parcheggiano addosso

- pezzi di ricambio costosissimi

I Blog di Moto, Custom e Ragazze più belli in assoluto...