Ricerca personalizzata

domenica 29 aprile 2012

Pagelle MotoGP Jerez 2012


Crazy Manico Stoner - nonostante sia rimasto ai box per tutto il weekend a sollazzarsi tra bagni turchi, saune ristoratrici e massaggiatrici dell'Est Europa per cercare di mitigare l'infiammazione al suo "avambraccio", dal semaforo verde in poi regala brividi e derapate al pubblico spagnolo con la firma finale sul cordolo di Jerez a sancire la sua cavalcata trionfale. SORPRENDENTE, voto 10.

Giorgione Lorenzo - disputa un gran premio che sembra la fotocopia del precedente, restando incollato al canguro per tutta la gara... Peccato stavolta la moto non abbia lo spunto per tagliare per primo il traguardo. Eppure chiunque avrebbe scommesso sull'ennesimo successo di Porfuera, tant'è che i suoi meccanici già avevano impacchettato baracca e burattini nei camion e gli mostravano il polso ad ogni passaggio sul traguardo per dirgli, con tanto di accento romanesco: "Smettila de giocà, s'è fatta 'na certa!". BLUFF, voto 8.

Danito Pedrosa - ennesima gara senza infamia e senza lode del 27enne fantino spagnolo: davanti al suo pubblico non riesce a fare la differenza, beccandosi alla fine 2 secondi dal compagno di scuderia. LUMACA, voto 7.

Nicky Hayden - parte a bombazza dispensando mazzate a chiunque provi a togliere il terzo gradino del podio alla sua Ducatona bella fiammante. Finalmente libero da clausole "reverenziali" pro-46, non riesce nei suoi intenti bellici arrivando a 28 secondi dalla Honda #1. Peccato, perchè stavolta sembrava in giornata di grazia. OCCASIONE SPRECATA, voto 6 per l'impegno.

Valentissimo Rossi - capolavoro di gara, parte in pole position e curva dopo curva dimostra il suo immenso valore pennellando le strette chicane come solo un Giotto saprebbe fare... Poi si sveglia tutto bagnato e si accorge che è ultimo degli ultimi. ADDORMENTATO, voto 1.

Romano "Fenny" Fenati - corre in Moto3 come se avesse sotto le chiappe una GP800 imponendosi un ritmo infernale che lo porta dalla 10ima posizione a risalire la griglia, complici anche gli stunts ingaggiati dalla direzione gara per rendere più interessante la gara delle ex-125 (che altrimenti farebbe meno share del meglio del Grande Fratello 12). Fenny è un concentrato di classe e talento e vince su un tracciato tanto infido quanto difficile. PROMESSA, voto 10 e lode!

Nessun commento:

I Blog di Moto, Custom e Ragazze più belli in assoluto...