Ricerca personalizzata

martedì 1 maggio 2012

Hot Rod Wrench della West Coast Customs


Stavolta la creazione di Ryan della West Coast Customs non m'è piaciuta: la Hot Rod Wrench, costruita praticamente da zero (a parte la carrozzeria ottenuta tagliando ed abbassando il tettuccio di una vecchia Ford anni '30) in due settimane di lavoro, non ha ottenuto il mio placet. Due gli errori commessi dalla WCC secondo il mio parere: innanzitutto la verniciatura, in verde chiaro con effetto rugginoso-rovinato-consumato in alcuni punti ed ottenuto a verniciatura fresca con una semplice spugna da cucina, non stacca abbastanza nè contrasta col logo Wrench e con la struttura verniciata nero del resto della macchina. Molto meglio il progetto originale color marrone terra, o, al limite, il classico nero con le fiamme vintage (o real flames). Infine, la modifica all'altezza del tettuccio ottenuta tagliando i montanti di una decina di centimetri ognuno ha reso la custom molto claustrofobica ed oltremodo bassa: avrei optato per un taglio in diagonale, se non altro per aumentare l'altezza del posteriore della Hot Rod "impuntandola" verso avanti, troppo livellato anche per colpa delle ruote di dietro di dimensioni standard e decisamente esili rispetto ai canoni stilistici delle Hot Rod. Bello il motore, la griglia e soprattutto le ruote con la banda bianca.


Nessun commento:

I Blog di Moto, Custom e Ragazze più belli in assoluto...