Ricerca personalizzata

lunedì 15 giugno 2015

Dacia Duster 2015 pregi e difetti


Fresco possessore di una Dacia Duster, vi racconto la mia esperienza prima, durante e dopo l'acquisto del SUV low-cost per eccellenza. L'avventura inizia in quel di gennaio 2015, quando mi metto alla ricerca di una macchina = mezzo di trasporto che non costi un patrimonio e possa contenere facilmente moglie, figli e bagagliame vario. Come al solito, parto dai vari configuratori online delle varie Fiat/Kia/Ford/Renault/Chevrolet scartando quelli che superavano, per i modelli diesel, la cifra dei 20.000 euro con gli optional che mi servono. Per come la vedo io, mi bastano 4 ruote e la sola elettronica che mi faciliti l'uso della vettura e mi salvi la vita, senza particolari diavolerie della tecnologia che servono solo a fare la felicità della rete di assistenza di turno.

Da questo punto di vista, la Duster sembrava rispondere pienamente alle mie esigenze, ma su internet, maledetto internet... tra bronzine, scatole di sterzo, ruggine e scricchiolii ineliminabili, non c'è di che rallegrarsi, così passo le nottate tra ricerche su Google e forum di autoriparatori: un vero e proprio INCUBO!

I Blog di Moto, Custom e Ragazze più belli in assoluto...